martedì 15 maggio 2018

Alfredo Ortiz e Fernando Guerrero Briceño: suggestioni dall'America Latina















Qualche tempo fa ho scoperto questi video di Fernando Guerrero. Mi piacciono molto le sue interpretazioni nelle quali traspone sull'arpa classica canzoni che di solito si suonano sull'arpa paraguayana.

Ho scoperto che Fernando Guerrero e Rolando Ortiz sono amici sin da quando erano giovani e così ho pensato di mettere le loro interpretazioni a confronto. Il confronto è sentire come sulle due arpe, quella classica e quella  paraguayana, assai diverse tra loro, i due musicisti riescano a mettere in evidenza l'anima latino americana dei brani. 
Sono due grandi maestri.



Quinta Anauco - Concert Grand Harp - Arpa de Pedales




MILONGA PARA AMAR


(Español mas abajo) Composed and performed on the Paraguayan Harp by ALFREDO ROLANDO ORTIZ. Dedicated to my wife Luz Marina. Milonga is a style of music from Argentina.

Alfred Rolando Ortiz


Nel prossimo video si ascolta come accompagnare nello stile dell'arpa Paraguayana sull'arpa classica. 

Daily Harp Moments-Seis por Derecho /Fernando Guerrero


domenica 29 aprile 2018

Stefano Martinotti e il suo concerto per arpa e banda



Lo studio stimolante di un “neonato” concerto d’arpa e orchestra!

In questi ultimi due mesi sono presa dallo studio di un concerto per arpa e orchestra che Stefano Marinotti ha scritto per me e la Civica Orchestra di fiati del comune di Milano.

La prima esecuzione sarà il 25 maggio in Palazzina Liberty.


Stefano Martinotti, musicista dell’orchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano, compositore e direttore d’orchestra, è venuto diverse volte a dirigere la Civica Orchestra di fiati nel corso degli anni e avevo ascoltato alcune sue partiture per banda che mi erano piaciute molto.
Tre anni fa, istintivamente, gli ho chiesto se avesse voglia di scrivere un brano per arpa e banda.
Stefano mi disse che ci avrebbe pensato, che l’idea lo intrigava, ma non aveva mai scritto prima per arpa e scrivere per arpa e organico di fiati è certo molto impegnativo.

giovedì 12 aprile 2018

Nadia Birkenstock, arpista celtica tedesca con un anima irlandese e scozzese.



NADIA BIRKENSTOCK è nata a Solingen, nel nord-ovest della Germania.
Ha iniziato a suonare il piano a cinque anni e durante l’adolescenza ha cantato in vari cori e gruppi vocali.
Il suo primo contatto con l'arpa celtica fu un concerto del leggendario duo di arpa scozzese "Sileas” formato da Patsy Seddon e Mary McMaster Sileas duo, arpiste e cantanti.


Celtic Harp Song with String Quartett "Shine" (keltische Harfe)

Nadia Birkenstock performing her song "Shine" with the Northern Lights String Quartett at Neue Schmiede, Bielefeld




lunedì 26 marzo 2018

South Wind




In quale anno fu scritto “Southwind?

Si trova notizia di questo brano sul libro di Donal O’Sullivan  (1893-1973)  “Song of Irish”.

O’Sullivan dice che il brano fu scritto nel 1700 da un certo Domnhall Meirgeach MacMara, nativo della contea di Mayo, e il testo originario era in gaelico. Sempre O’Sullivan dice che il violinista (fiddler) Junior Crehan gli raccontò che la melodia fu appresa dai musicisti del West Clare col seguente significato.
“Sembra che una nave fantasma stesse riportando in Irlanda le anime dei “Wild Geese” che erano stati abbattuti in battaglia. Quando il vascello stava procedendo verso sud ovest di Cork una brezza del sud lo fece virare verso ovest e dalla costa fu udita questa melodia cantata dalle anime dei “Wild Geese”.  
Quelli della costa di Clare trascrissero la melodia.”